1st Stakeholder Workshop

COMUNICATO DEL 12.16.2013

Primo Stakeholder Workshop:

“Nuove specie di zanzare in Grecia: rischio e gestione”

nel contesto del progetto Europeo:

LIFE CONOPS (LIFE12 ENV/GR/000466)

“Sviluppo e dimostrazione di piani di gestione contro le zanzare invasive – favorite dai cambiamenti climatici – in sud Europa”

Il primo Workshop dei partecipanti al progetto LIFE CONOPS (LIFE12 ENV/GR/000466) sul tema “Nuove specie di zanzare in Grecia: rischio e gestione”, si è tenuto il 12 Dicembre 2013 presso l’Institute of Nuclear & Radiological Sciences & Technology, Energy & Safety (I.N.RA.S.T.E.S) del N.C.S.R “Demokritos”.

Lo scopo principale del Workshop è stato lo scambio di conoscenze e la condivisione di esperienze sulle questioni relative alle zanzare invasive, alla salute pubblica, ai rischi e allo sviluppo di piani di gestione.

 I rappresentanti dei partners del progetto LIFE CONOPS [Benaki Phytopathological Institute, Institute of Nuclear & Radiological Sciences & Technology, Energy & Safety of N.C.S.R “Demokritos” , Panteion University of Social and Political Sciences, Dipartimento di Salute Pubblica della Regione Emilia-Romagna, PH-ER (Italia)], e di organizzazioni rilevanti [European Centre for Disease Prevention and Control (European Centre for Disease Prevention and Control – ECDC), Ministry of Rural Development and Food, Hellenic Centre for Disease Control & Prevention (HCDCP)], hanno partecipato al workshop e hanno contribuito con la loro esperienza sull’argomento.

 Inoltre, diverse agenzie e le parti interessate, sia del settore pubblico che privato sono stati invitati e hanno partecipato con grande interesse a sostenere il progetto e le sue azioni. Tra gli altri, il Workshop ha visto la partecipazione di rappresentanti del Ministero dello sviluppo rurale e dell’alimentazione, il Ministero della Salute, le Prefetture della Grecia, i Comuni della provincia di Attica, le società di controllo delle zanzare del settore privato, la Hellenic Entomological Society, esperti del team di monitoraggio LIFE e vari membri della comunità accademica greca.

 Il Workshop si è aperto con l’intervento del vice presidente del Consiglio di Amministrazione del N.C.S.R “Demokritos” e Dirigente del Institute of Biosciences and Applications, Dott. F. Tsilibary e del dirigente del Benaki Phytopathological Institute (BPI), Dott. K. Machera, dando i loro saluti e il loro benvenuto.

 La prima sessione è stata incentrata sul tema “Il problema delle zanzare” e aperta dal Dott. Wim van Bortel, rappresentante del Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC). Nel suo discorso, il Dott. Wim van Bortel ha presentato le azioni dell’ECDC riguardanti la presenza di specie di zanzare invasive (IMS) in Europa e le malattie trasmesse da esse. Successivamente, Agoritsa Baka e Pervanidou Danai, Medici del Centro Ellenico per il Controllo e Prevenzione delle Malattie (HCDCP), hanno presentato i dati epidemiologici delle malattie trasmesse dalle zanzare in Grecia e le azioni corrispondenti, effettuate da HCDCP, al fine di affrontarle. Infine, la prima sessione si è conclusa con la

presentazione della Dott.ssa Sotiropoulou Rafaela dell’Institute of Nuclear & Radiological Sciences & Technology, Energy & Safety (I.N.RA.S.T.E.S) di N.C.S.R “Demokritos” (membro del progetto LIFE CONOPS), affrontando il questione del cambiamento climatico, con particolare enfasi sul suo futuro impatto potenziale sull’importazione ed inserimento stabile nel territorio delle Zanzare Invasive.

 La seconda sessione , incentrata sul tema “Gestione del problema zanzare ” ,è stata aperta con la presentazione delle azioni e scopi del progetto LIFE CONOPS (LIFE12 ENV/GR/000466) dal Dott. Antonios Michaelakis, Coordinatore del progetto e Ricercatore presso il Benaki Phytopathological Institute. Il Dott. Christophe Lagneau, dell’EID Méditerranée (Francia) e Coordinatore del progetto EU LIFE IMCM (LIFE08 ENV/F/000488 « Controllo delle zanzare nocive o vettori: attuazione di una gestione integrata coerente con lo sviluppo sostenibile», ha presentato le azioni, gli obiettivi e le finalità del Progetto IMCM. La sessione è proseguita con la presentazione della Dott.ssa Paola Angelini, rappresentante del Dipartimento di Sanità Pubblica della Regione Emilia-Romagna (membro del progetto LIFE CONOPS), riguardante l’epidemia da virus Chikungunya avvenuta in Emilia-Romagna nel 2007 e le misure prese per il controllo. La sessione si è conclusa con la presentazione da parte di Athanasios Zounos, del Ministero dello Sviluppo Rurale e dell’Alimentazione, che ha sottolineato i principi generali e la normativa per la registrazione dei biocidi.

 Infine, nella terza sessione, con il titolo: “Discussione e coinvolgimento degli stakeholders”, il Dott. Konstantinos Bithas, Professore di Economia Ambientale presso l’Institute of Urban Environment & Human Resources dell’università di Panteion (membro del progetto LIFE CONOPS), ha enfatizzato gli impatti sia sociali che economici causati dall’inserimento stabile nel territorio delle Zanzare Invasive.

 Il Workshop si è concluso con una discussione e il dialogo tra i vari soggetti interessati e i rappresentanti del progetto riguardanti i loro pareri sulla gestione del problema delle zanzare e il loro impegno a sostenere il progetto e la sua attuazione.

 Il sito web del progetto LIFE CONOPS, www.conops.gr, sarà il punto di informazione principale per i soggetti interessati e il pubblico. Il verbale del Workshop (presentazioni e video) sarà disponibile on-line per tutti gli interessati che non hanno potuto partecipare al Workshop, così come per coloro che vorrebbero rivedere le presentazioni dei relatori e le domande e i punti salienti sollevati dai partecipanti.

Life Conops 1st Stakeholder Workshop Invitation, Agenda ,Press Release

Email: lifeconops@conops.gr

 

  • Views383
Share.